23 Settembre 2020
News

Ancora rimonta per il Golfo, sorpassato nel finale il CUS
Non molliamo mai !!!
Commento a caldo di Camillo Bianchi

07-12-2014 12:06 - News prima squadra




Una prima parte dell´incontro dove la rapidità e l´aggressività degli esterni locali scombina i piani piombinesi e mette in confusione il loro attacco, avvio con più otto per i padroni di casa, ma al riposo si va sul 18 a 17.
Secondo quarto equilibrato che si chiude sul 28 a 27, punteggio bassissimo.
Nel terzo quarto dopo un buon avvio, arrivando anche a più cinque, i gialloblù si bloccano e subiscono un parziale di 9 a 0 e si va all´ultimo riposo sul 43 a 39.
L´ultimo quarto è l´unico che merita una cronaca più approfondita, sette minuti alla fine di una partita non certo bella dal punto di vista offensivo, dopo essere partiti da meno quattro ad inizio dell´ultimo quarto, una bomba di Maggio e un ficcante contropiede di Bianchi riportano avanti i gialloblù, sembra che l´inerzia del match possa girare, ma
Maino fino ad allora letteralmente annullato dalla difesa gialloblù infila la bomba del nuovo sorpasso torinese, Pavone su assist di Calzavara fa più sei e ancora Maino va a prendersi un fallo per realizzare i liberi del più otto.
Meno di cinque al termine, il Palacus festante applaude i propri beniamini, Piombino che per tutto il match ha avuto percentuali non buone in attacco si raccoglie in panchina per cercare di far bene almeno in questi ultimi minuti, Padovano metta la squadra a zona, soluzione che anche nel primo quarto aveva fermato il tentativo di fuga dei locali, toglie Franceschini e mette Pozzi, l´ala dei piombinesi dopo un inizio di incontro fatto di tanta generosità, ma anche di molti errori al tiro, in questo finale sarà determinante, prima trova una soluzione da sotto allo scadere dei 24 con fallo subito e libero aggiuntivo realizzato per il meno cinque, Alberti riallunga per gli uomini di coach Artioli, ma ancora Pozzi riargina il nuovo tentativo di allungo con un canestro ancora da sotto, in entrambi i casi con Bianchi in veste di assistman, ma dopo aver recuperato palla in difesa, Marmugi si fa cogliere in fallo in attacco.
Torino ha la palla del nuovo più sette, ma sbaglia per tre volte consecutive da sotto Marmugi strappa il rimbalzo e Maggio serve a Bianchi la palla de meno tre, altra palla recuperata in difesa da Maggio, ma Marmugi con i piedi a terra sbaglia il canestro della parità e Pavone dalla parte opposta, riceve un air ball dal tentato tiro di Murta e da sotto non sbaglia e fa più cinque a 1 e 37 dalla sirena finale.
Segnali negativi per i piombinesi, ma questa squadra quest´anno ha sette vite come i gatti e in un minuto e mezzo i ragazzi di Padovano fanno un piccolo capolavoro, quel pick and pop provato tutta la settimana e quasi mai fatto in questa partita, per due volte funziona alla perfezione, Gabellieri si butta dentro su blocco di Pozzi che poi si apre, riceve e piazza la bomba del meno due, Maggio pressa Murta e lo costringe al fallo e ancora Gabellieri penetra con stavolta Marmugi che blocca, si allarga nell´angolo, riceve e castiga i piemontesi, più uno a un minuto dal termine.
La difesa piombinese nonostante siamo alla fine dell´incontro mantiene lucidità e non concede facili tiri agli avversari, che con Murta e Maino dopo il rimbalzo di Pavone sbagliano, Maggio prende il rimbalzo, vola in contropiede e subisce fallo, si va in lunetta a 25 secondi dal termine, il pubblico si scatena e nella bolgia il play piombinese fa uno su due, palla a Torino e time out Torino.
Piombino, visto il trend negativo degli attaccanti e visto la buona vena difensiva decide di non spendere fallo per poi avere l´ultimo tiro, ma prova a difendere e lo fa bene costringendo Murta, che non è certo il miglior tiratore dei piemontesi, ad un tiro in precario equilibrio, la palla schizza sul ferro, ma c´è tempo ancora per un brivido, rimbalzo di Sabbadini palla a Maino che penetra ma trova un muro di mani davanti a lui, che lo costringe a giocare un lay up con parabola altissima, pubblico col fiato sospeso, ma la palla rimbalza sul ferro e se ne va col suono della sirena come sottofondo e le urla dei giocatori piombinesi in mezzo al campo.
Ancora una dimostrazione che questa è una vera squadra, che nei momenti di difficoltà sa tirare fuori attributi e qualità, bravi ragazzi avanti così.

il commento a caldo di Camillo Bianchi
https://www.youtube.com/watch?v=JSrPF9OBTws&feature=youtu.be


Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio