07 Luglio 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Derby vinto con finale thriller ( cronaca e commento Piombino vs Livorno)

26-01-2014 23:33 - News Generiche
Il Piombino rispetto al quintetto migliore, parte con Iardella in panca e Bianchi in campo, mossa atta a preservare il secondo play che, causa l´indisponibilità di Cunico, è divenuto Iardella, Livorno schiera il quintetto tipo.
Nel primo quarto dopo il canestro d´apertura di Magnani in entrata, Livorno metta la testa avanti due volte, con Mazzantini sul 2 a 4 e con Vallini sul 4 a 6 dopo 2 minuti e 20´´ di gioco, saranno questi gli unici vantaggi dei labronici nell´arco di tutta la partita.
Un primo quarto nel quale, come aveva fatto con Piacenza, Piombino esprime, un intensità difensiva altissima, che manda in tilt gli attaccanti livornesi, fermandoli a 13 punti e una prolificità in attacco sorprendente, 25 punti con 3 su 5 nelle bombe e Biancani mattatore con 10 punti e 2 su 3 nel tiro pesante, Iannilli, dopo un inizio nervoso, diviene incontenibile da sotto per chiunque lo marchi, a 4´51´´ Vallini piazza una bomba che riporta gli ospiti a meno due, 11 a 9, ma da quel momento in avanti è solo Piombino con un parziale di 14 a 4 si va alla prima pausa sul 25 a 13.
Secondo quarto stessa musica, Iannilli devastante e un Biancani ispirato, un Iardella bravo in regia quando gli viene richiesto e una grande difesa, costringono anche stavolta gli uomini di Da Prato a fermarsi a soli 14 punti nel parziale, Malvone subentrato a Iannilli, in finale di primo quarto, da un buon contributo e, con un canestro da sotto e la bomba del 40 a 26 a 2´ e 37´´ dalla pausa lunga, porta il suo bottino personale a 7 punti, la bomba di Malvone rompe anche l´equilibrio nel quarto e avvia un piccolo breck dei piombinesi che li porterà al riposo sul più 17, 44 a 27,bene anche Guerrieri autore di 6 punti senza errori al tiro, unico problema Magnani, uscito poco dopo l´inizio del quarto con 3 falli che lo costringeranno a lungo in panchina.
Dopo il the nello spogliatoio, ancora una bomba di Biancani, 4 su 9 totali per lui, firma il più 20, Iannnilli è una forza della natura ,che matura la sua personale vendetta su Benvenuti, segnando 22 totali con 12 rimbalzi nella partita, per il bravo pivot livornese invece serata da dimenticare, molti falli commessi nel tentativo di arginarlo e solo 7 punti e 4 rimbalzi totali, Modica contribuisce con un 4 su 4 ai liberi che fissa a 2´ e 28´´ dal termine il vantaggio dei piombinesi a più 21, la partita sembra essere finita, a differenza delle rimonte subite da Mortara e da Piacenza il vantaggio pare rassicurante, si inizia a sognare magari anche pensando a ribaltare la differenza punti dell´andata quel meno 14 maturato nei secondi finali.
Ma un paio di tiri da tre, come si suol dire, sputati via dal canestro di Biancani e Iardella, e dall´altra parte invece due bombe di Mazzantini e di Gigena nel finale, fanno riveleggiare lo spettro della sfortuna nella mente di tutti, si va all´ultimo riposo sul 62 a 48 per il Basket Golfo.
Nell´ultimo quarto Piombino cala fisicamente, un paio di bombe sbagliate di poco da Magnani e Livorno ne approfitta per trovare buoni tiri ed erode il vantaggio dei locali, fino a trovare il meno 6 con una bomba di Gigena a 6´ e 16´´ dal fischio finale, i fantasmi delle passate rimonte iniziano ad aleggiare nel palatenda, la squadra va in confusione, perde il filo del gioco affidandosi a soluzioni personali estemporanee, Iannilli ferocemente raddoppiato non incide più e poco più di un minuto dopo Sanguinetti mette la bomba del meno 1, 65 a 64 a quasi 5´ dal termine , partita riaperta e tensione che in campo e sugli spalti diviene palpabile.
Padovano ai time out catechizza la squadra e cerca di tirare fuori le ultime energie mentali e fisiche dei suoi, due liberi di Magnani ci riportano sul più tre, due errori di Mazzantini e una bomba di Magnani di nuovo a più 6 a 4´ e 11´´ dal termine, ma Livorno non molla l´osso e Vallini da tre a 3 minuti dal termine riporta Livorno a distanza aggancio, ma Lemmi per due nella stessa azione sbaglia da sotto il meno uno, è forse il segno che la sorte sta girando, a 2´ 49´´ Biancani realizza un libero per il più 4, a seguire Iannilli ritrova il canestro dopo una palla persa per passi di Mazzantini ed è più 6, ma la sofferenza non finisce mai, Gigena subisce fallo al tiro da tre, mette due liberi ed è meno 4 a 1´19´´ dal termine, Magnani, esaltante il suo finale di partita 9 punti e 11 totali, ancora lui in entrata ci riporta a più 6, Solliito fa uno su due dalla lunetta e Iardella 0 su 2, meno 5 e a 15´´ dallo scadere Vallini in penetrazione riporta di nuovo Livorno ad un passo dagli avversari 75 a 72, nel finale Livorno prova con il fallo sistematico, ma Iardella e infine Magnani sigillano la partita, 78 a 72 il risultato definitivo.
Questa squadra è nata per soffrire, mai una partita da vivere tranquillamente, dicevamo che non riuscivamo a fare il breck, con Livorno c´eravamo riusciti,anche più 22, ma nonostante ciò abbiamo vissuto un finale da brividi.
La squadra in questi ultimi match ha dato comunque grandi segnali di miglioramento, 78 punti, 84 in valutazione, medie al tiro ottime 60% da due e 39% da tre e un sufficiente 70% ai liberi , per tre quarti o quasi riusciamo ad essere grandi, quei cali nel finale, per una squadra come la nostra che fa dell´intensità difensiva la propria caratteristica vincente, sono dovuti, purtroppo, ad una mancanza di rotazioni per i titolari, la rosa è divenuta, causa gli infortuni, troppo corta, ma per stasera non ci pensiamo, godiamoci la meritata vittoria e da martedì di nuovo tutti in palestra a sudare, perché questa vittoria segni una svolta e sia l´inizio di un altro campionato per noi.

I tabellini
Piombino: Iardella 8 Guerrieri 4 Magnani 11 Malvone 7 Biancani 18 Modica 8 Iannilli 22 Bianchi 0 Caronna e Camarda ne
Piacenza: Vallini 14 Sanguinetti 5 Sollitto 1 Mazzantini 15 Lucarelli 4 Lemmi 2 Gigena 20 Artioli 2 Malfatti 2 Benvenuti 7


Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account