06 Dicembre 2020
News

Gli avversari di domenica prossima "Bottegone"

11-01-2016 18:30 - News prima squadra
Dopo la sconfitta di Rimini, il prossimo avversario per il Basket golfo è il Bottegone, i pistoiesi hanno appena cambiato allenatore, esonerando Beppe Valerio, protagonista della promozione in B e della conquista dei play/off anno passato e riportando sulla panchina una vecchia conoscenza del basket toscano, il livornese Roberto Russo, protagonista della promozione di Lucca in Legadue Silver nel 2011/12 e allenatore in precedenza di Firenze e Omegna, fermo dal 2013 torna in corsa con i gialloneri debuttando a Piombino.
Il cammino che ha portato Toppo e compagni al cambio di guida tecnica racconta di 5 vittorie e 11 sconfitte, l’avversaria battuta meglio messa in classifica è stata il San Miniato , attualmente nono.
Squadra che ha subito pesanti imbarcate, crollando spesso al primo allungo degli avversari, fuori casa di una vittoria, nella prima di campionato ad Oleggio e sette sconfitte, terza peggior difesa del campionato con 80 punti subiti, quasi 86 quelli in trasferta.
Eppure quasi nessuno avrebbe messo i pistoiesi fra le squadre che potevano rischiare la retrocessione, dopo il buon campionato di anno passato, hanno inserito in organico un giocatore importante, come Laudoni, arrivato da Valsesia, giocatore dai molti punti nelle mani, infatti è anche in questo torneo il migliore in assoluto con 18.7 punti ad allacciata di scarpe, poi hanno ritrovato quel Fiorello Toppo, capitano e bandiera di Pistoia in Legadue, anno passato a lungo fermo per infortunio e quest’anno tornato in gran forma, come confermano i suoi numeri, 12.3 punti col 57% da due ed il 79% ai liberi, quinto miglior rimbalzista con 8.8 rimbalzi e decimo miglior giocatore del girone per rendimento con 16.3, insieme a loro il nucleo storico pistoiese, con la guardia Giannini, mancino gran tiratore, l’esperto capitano Marconato, lungo atipico, infatti è fra i migliori tiratori da tre col 40.4%, il giovane Emanuele Rossi, anno passato messosi in luce come uno dei migliori giovani del campionato segnando 14 punti di media partita, giocatore che però quest’anno ha avuto molti problemi fisici ed infine il play Bongi, che però dopo nove giornate lascia i compagni per cedere il posto a Michele Magini, fiorentino con grande esperienza di categoria, grande uomo assist, spesso in testa in questa specialità, arriva da un inizio stagione giocato ad Empoli in C .
Dal mercato arrivano anche la guardia Cernivani ex Tortona e Ravenna, reduce da un ottimo campionato in C a Spilimbergo ed i giovanissimi dal vivaio di Pistoia in A , freschi campioni italiani under 17, Divac, Maspero e Taflaj, quest’ultimo però torna alla casa madre dopo sole quattro partite, per gli altri due invece minutaggi frai 10 ed i 15 a partita.
Le percentuali al tiro dei pistoiesi sono 52% da due 27% da tre e 68% ai liberi, Bottegone è anche la squadra che recupera meno palloni in assoluto con soli 4 a partita.
Nell’ultima partita con Oleggio i gialloneri avevano come alibi una settimana funestata dall’influenza, che aveva costretto ad allenamenti a ranghi ridottissimi e anche se al Palacarrara si sono poi presentati tutti in campo, le loro condizioni non erano sicuramente le migliori.
All’andata Piombino dilagò nel finale, vincendo 89 a 75, con un Gigena superlativo, dopo aver sofferto l’avvio brillante dei giallo neri.


Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio