01 Ottobre 2020
News

I nostri prossimi avversari "Oleggio"

19-02-2016 09:43 - News prima squadra
Il campionato dei novaresi parte ad handicap , cinque sconfitte su sei partite, alla quinta giornata arriva così l’esonero del tecnico toscano Mosi, la sesta, in casa della superfavorita Forlì, è l’inizio del ciclo Vescovi che, dopo la preventivabile sconfitta coi romagnoli, ritrova la vittorie in casa con San Miniato da quella partita i punti raccolti sono stati 16 in 15 incontri, un passo quello della seconda gestione tecnica che se innestato da inizio campionato poteva portare ad una sicura salvezza e forse anche alle soglie dei play/off, ora invece Oleggio con 18 punti è lontana dalla coda dei play/off, che sono a quota 24 ed in piena zona play/out.
Oleggio in casa ha raccolto solo quattro vittorie in dieci incontri, battendo San Miniato, Rimini, Livorno e Trecate, delle sei sconfitte, solo tre sono nella gestione Vescovi e sono arrivate contro Faenza, Santarcangelo e Forlì.
La stella della squadra è l’ala Coviello arrivato da Montegranaro, segna 14,3 punti a partita e prende 9.7 rimbalzi, molto interessante anche il giovane Paesano classe 93 di 203 cm che viaggia a 13 punti e 7.7 rimbalzi di media , un altro classe 93 l’esterno Resca è il terzo marcatore della squadra con 12 a partita, ultimo in doppia cifra il veterano e bandiera della squadra Ferrari che, passata oramai la soglia dei quaranta, contribuisce alla causa con 11.9 di media, completa, insieme a questi quattro completa il quintetto l’esperto play Sacco, quintetto con poche rotazioni infatti giocano tutti oltre i 30 a partita.
Dalla panchina il sesto uomo è l’esterno classe 96 Crusca, impegnato 23 minuti a partita, in pratica chiudono il roster Okeke 12’ in campo per lui e Gallinari 10’.
In casa Oleggio è la terza peggior difesa del torneo con 75 punti a gara contro i 70.7 segnati, squadra che tira molto dai 6.75 (23.5), il miglior tiratore è Coviello col 35% seguito da Paesano col 33% e col 31% da Ferrari, Sacco e Crusca.
Nell’ultima uscita a San Miniato vittoria dopo un supplementare 83 a 86, con rimonta da meno 15, Coviello mattatore della serata con 23 punti , ma i canestro decisivi arrivano da Resca che con due liberi a sette secondi dalla fine dei regolamentari da la parità e con una bomba sempre a meno 7 dalla fine dell’overtime da il successo ai suoi, i cinque del quintetto giocano tutti oltre 35 minuti.
All’andata partita equilibrata per quasi due quarti poi allungo di Oleggio che nel finale del secondo arriva anche a più nove, Piombino poi recupera, allunga e dal terzo quarto prende il controllo della gara vincendo per 79 a 69, i migliori, Venucci con 21 punti e 25 di valutazione e Resca13 punti con 22 in valutazione.


Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio