23 Settembre 2020
News

I nostri prossimi avversari il "Piacenza"

15-02-2016 15:43 - News prima squadra
Piacenza è seconda in classifica, ha di recente vinto a Forlì, arrestando la marcia trionfale dei rivali che venivano da 15 vittorie consecutive, in sede di mercato di riparazione ha preso un certo Giuliano Samoggia che sta viaggiando a 13.3 punti di media partita, col 68% da due, il 33% da tre e il 92% ai liberi, 6.5 rimbalzi e 14 di valutazione, con lui ben altri sei giocatori sono in doppia cifra, i due ex serie A, Dordei con 11.6 punti e 9.8 rimbalzi e l’eterno Soragna con 10.1, miglior tiratore da tre del girone col 44%, il pivottone Infante con 12.5, poi il quasi piombinese Mattia magrini con 13.2 altro cecchino dalla distanza col 38% e i due registi della squadra, Gasparin con 15.7 e Sanguinetti con 14, quest’ultimo assente dai campi per infortunio da cinque incontri,le percentuali di squadra sono 54% da due , 33% da tre e 76% ai liberi, insomma se si leggono questi numeri, una super squadra, un ostacolo quasi insormontabile.
All’andata fu una splendida partita, un confronto fra due grandi attacchi che finì 85 a 90, con leggera prevalenza di Piacenza nel primo quarto e poi grandissimo equilibrio, con le squadre ad alternarsi al comando, sempre con vantaggi esigui, parità ad inizio ultimo quarto e Piombino che con Gigena piazza il più cinque a metà quarto, ma con tre realizzazioni dalla distanza, ad altissimo coefficiente di difficoltà, Piacenza gira l’incontro dalla sua ed espugna il Palatenda, gli esterni piacentini misero il loro sigillo di qualità sull’incontro con Gasparin incontenibile che ne fece 24, Sanguinetti stravinse lo scontro diretto con Venucci, 19 punti contro 5 e Soragna, impeccabile al tiro, con un solo errore, quello con Gigena, 16 punti contro i 10 punti dell’ala gialloblu.
Fra i lunghi ebbero la meglio Persico e Franceschini, con rispettivamente 14 e 16 punti e 8 e 6 rimbalzi, contro i 10 punti ed 8 rimbalzi di Infante.
Nell’ultima di campionato gli uomini di coach Bizzozi hanno affrontato sabato in casa san Miniato e hanno sofferto non poco per aver ragione della banda Barsotti, finale 73/63 con i padroni di casa che iniziano il quarto finale andando sotto di tre punti nei minuti iniziali e poi uscendo alla distanza grazie anche ad un grandissimo Gasparin che fa un trentello ai suoi avversari.


Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio