20 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News giovanili

I risultati delle giovanili
(U14reg/U14el)

19-02-2016 18:57 - News giovanili
UNDER 14 REGIONALE: Pallacanestro Piombino – Basket Cecina 45-41
Vittoria con qualche sofferenza (45-41) per l’under 14 regionale della Pallacanestro Piombino (facente parte dell’accordo fra basket venturinese e basket piombinese), allenata da Marco Bagnoli (nella foto) ed Edoardo Persico (assistente), contro il Basket Cecina al Palatenda.

I ragazzi di Bagnoli hanno condotto nel punteggio dal primo all’ultimo minuto di gioco, allugando nel secondo periodo di gioco (parziale di 13-6) lo scarso vantaggio accumulato alla fine del primo periodo (12-9) e portandosi all’intervallo lungo sul 25-15. Il Basket Cecina è sembrato molto diverso e migliorato rispetto alla gara di andata, vinta dai piombinesi con oltre 20 punti di vantaggio.

Il terzo quarto è equilibrato (13-12 il parziale a favore dei piombinesi) e conduce i locali ad un vantaggio di 11 punti (38-27) prima dei dieci minuti finali. Ma è proprio nell’ultimo periodo che, seppur non rischiando mai la sconfitta, i padroni di casa si fanno rimontare dai cecinesi (parziale di 7-14), che incutono un po’ di timore ai locali ma si fermano sul definitivo meno 4: finisce 45-41 per i ragazzi di Marco Bagnoli.

Nota: a causa dell’illeggibilità del referto, non siamo in grado di fornirvi il tabellino dell’incontro, ma solo la lista dei giocatori delle due squadre e i parziali dei quattro quartti di gioco. Scusate per il disagio.

Piombino: : Marianelli, Paini, Velle, Pallini, Fiorenzani; Alizieri, Giuliani, Mezzacapo M., Miele. All. Bagnoli M.

Cecina: Federici, Pierotti, Gazzetti, Argelassi, Pasquini; Ruggeri, Curatolo, Rofani, Modesti, Sabli, Caneve, Demi. All. Creatini G.

Parziali: 12-9 25-15 (13-6) 38-27 (13-12) 45-41 (7-14)

UNDER 14 REGIONALE: Basket Sei Rose – Pall. Piombino 46-41
Impresa sfiorata per l’under 14 regionale della Pallacanestro Piombino (facente parte dell’accordo tra basket venturinese e basket piombinese), allenata da Marco Bagnoli ed Edoardo Persico, che ha perso di soli 5 punti (46-41) sul campo della capolista imbattuta Sei Rose Rosignano.

Entrano in campo determinati e giocano bene, i ragazzi di Bagnoli, che si portano avanti di un punto (9-10) alla fine del primo quarto limitando le principali bocche da fuoco dei padroni di casa, ossia Murtas, Lombardo e Mane. I piombinesi tengono anche nel secondo quarto davanti alla reazione del Sei Rose, che va all’intervallo in vantaggio, ma di soli 2 punti (25-23).

Il terzo quarto è totalmente appannaggio dei locali, con i piombinesi che hanno un passaggio a vuoto (4 soli punti segnati in 10 minuti) ma che continuano a sperare grazie anche alla scarsa precisione dei padroni di casa, che mettono a segno di più, sì, ma solo 10 punti totali nel periodo.

Negli ultimi dieci minuti i piombinesi tentano la rimonta e giocano bene, ma il tentativo si ferma a soli 5 punti dal traguardo. Finisce 46-41.

Il tabellino:

Rosignano: Lombardo 8, Murtas 10, Viscoli 4, Gerini 12, Parri 2; Cambi, Mane 8, Pratesi 2, De Cicco n.e., Agosta n.e., Nannini n.e, Cavasin n.e. All. Cecconi S.

Piombino: Marianelli 2, Paini 1, Pallini 7, Signori 6, Canneri 15; Alizieri, Velle 4, Giuliani, Fiorenzani n.e., Miele, Mezzacapo G. 6. All. Bagnoli M.

Parziali: 9-10 25-23 (16-13) 35-27 (10-4) 46-41 (11-14)

UNDER 14 ELITE: Valdicornia Basket – Pall. Don Bosco 43-41
Bella vittoria, condita da un’altrettanto bella prestazione, per l’under 14 elite del Valdicornia Basket, allenata da Marco Del Re e Davide Elmi (assistente), che ha battuto in casa al palazzetto di via Montale a Venturina Terme i forti rivali del Carismi Don Bosco Livorno (43-41), che all’andata avevano superato i ragazzi di Del Re di 2 punti con molte recriminazioni.

Difficili, per i padroni di casa, i primi due periodi, in cui il Don Bosco è avanti nel punteggio e i padroni di casa faticano un po’ a contenere Cecchi e Berti, autori rispettivamente, alla fine dell’incontro, di 14 e 13 punti. Il primo periodo termina con il Don Bosco avanti di 5 punti (7-12), mentre nel secondo Valdicornia gioca bene e recupera 4 dei 5 punti di svantaggio: si va all’intervallo sul 20-21.

La svolta avviene nel terzo quarto, quando Valdicornia, grintosa e determinata, forte sia in difesa che in attacco, riesce a piazzare un parziale di 17-8, andando in vantaggio alla fine del periodo per 37-29. Ma il vantaggio non è sufficiente a chiudere l’incontro e a far desistere i livornesi dal loro tentativo di rimonta. Una rimonta che, almeno in parte, avviene e che porta la gara a decidersi negli ultimi istanti di gioco. Ma è la grinta e la voglia di vincere di Valdicornia ad avere la meglio. Una vittoria meritata nonostante le proteste, piuttosto fuori luogo, dei livornesi circa la condotta arbitrale.

Con questa prestigiosa affermazione, Valdicornia fa un passo in avanti verso la qualificazione tra le prime quattro del girone per accedere alla successiva fase.

Il tabellino:

Valdicornia: Antonucci 2, Carpitelli 12, Macelloni 6, Illiano, Donati 11; Fossi, Manetti 4, Vagelli, Chesi 2, Papa, Pistolesi 4, Marcocci 2. All. Del Re M.

Don Bosco Livorno : Cecchi 14, Bechi, Sorrentino, Berti 13, Lorenzini 5; Gassani 2, Lazzerini, Vanacore 6, Sapienza, Banchi 1, Barzacchi, Giarratano. All. Gualandi F.

Parziali : 7-12 20-21 (13-9) 37-29 (17-8) 43-41 (6-12)

Arbitri: Ricciarelli Alice di San Vincenzo e Dell’Omo Lorenzo di Cecina

Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio