24 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News femminile

Nel terzo quarto Blackout fatale per il Golfo a Empoli

01-02-2015 10:28 - News femminile








Partita che si poteva vincere, pur con l´assenza di Biancani e con un Marmugi che non si era quasi mai allenato in settimana e che è entrato solo quando la partita stava prendendo una brutta piega, cercando di dare generosamente quel poco che poteva, lo stesso Esposito che poteva questa volta trovare più spazi, è tornato ad allenarsi solo a ridosso del match e quindi anche lui non in grado di stare in campo a lungo, ma nonostante tutto questo come detto partita che si poteva vincere.
Approccio perfetto il nostro, pessimo il loro, questo in teoria avrebbe dovuto minare la già difficile situazione psicologica di una squadra con l´acqua alla gola come Empoli, incrinare le sue già poche certezze ed avrebbe dovuto liberare da qualunque tipo di tensione braccia e testa dei piombinesi, oltretutto fin qui autori di un buon campionato, quindi senza la spada di Damocle di sconfitta/catastrofe sulla testa, che invece avevano i fiorentini.
Ed invece è successo l´esatto contrario la squadra che volava anziché esaltarsi e giocare facile, inspiegabilmente ha avuto paura, ha perso sicurezza, trasferendo questa sua sicurezza agli avversari, calando già da metà secondo quarto e schiantandosi rovinosamente nel terzo.
Da apprezzare l´orgoglio dimostrato nel quarto, ma è anche vero che aggiunge rimpianti per quanto non fatto in quella fase centrale.
Padovano sostiene che questa squadra in questo momento, sia per problemi fisici, qualche giocatore fondamentale, che a causa di quelli ha perso condizione, che per problemi di tenuta mentale, non riesce più a tenere quattro parziali a quei livelli che gli sono necessari per ottenere i risultati fin qui ottenuti.
Insomma abbiamo ora il serbatoio mezzo vuoto, dobbiamo ricaricarlo per poter ripartire a pieno regime, allora ben venga la sosta di campionato, ora riposo per tutti fino a martedì pomeriggio e poi tutti al pezzo per preparare al meglio il finale di campionato.
La cronaca
Primo quarto molto bello con un Piombino, voglioso e cinico, che gioca bene e approfitta del solito Empoli di stagione, con basse percentuali di tiro , solo 1 su 9 al tiro pesante con prima bomba di Pierangeli a 3 e 21 dal termine, le bocche da fuoco piombinesi invece funzionano, con un 6 su 10 da due e 4 su 9 da tre e scavano subito il solco, con Gabellieri e Pozzi in gran vena, 8 e 7 punti in questo primo parziale e con Franceschini a far la voce grossa sotto le plance con 5 rimbalzi, Maggio distribuisce bene il gioco, Bianchi lotta generosamente e anche i subentrati Iardella e Guerrieri danno il loro contributo, con un vantaggio che si assesta rapidamente intorno alla doppia cifra e si chiude col massimo vantaggio a più 13, su un bel 13 a 26 di finale quarto.
Partita che anche nel secondo quarto pare non cambiare anzi con Piombino che raggiunge il più 15 dopo circa 3 minuti da inizio quarto, 15 a 30, anche se qualche segnale d´inversione arriva, la verve realizzativa di Gabellieri si ferma, con tre errori consecutivi dalla distanza e uno da due, ma grazie anche agli avversari che continuano a tirare malissimo il divario rimane buono fino ai liberi del più 10 segnati da Maggio a poco meno di due dal termine, fino qui gli avversari avevano 10 su 31 (32%) dal campo e solo 2 su 8 (25%) dalla distanza, nei secondi finali del secondo quarto una bomba di quello che si rileverà giocatore determinante per Empoli, quel Ghizzani partito come undicesimo uomo e ora divenuto arma importantissima per Fioravanti e un canestro di Mariotti riportano Empoli a solo meno 5, un libero di Maggio per tecnico a Mariotti fissa il 30 a 36 finale.
Nel terzo quarto avviene quello che Padovano non si sarebbe mai aspettato, una squadra che fino ad allora si era ben comportata contribuendo con una buona difesa, al cattivo esito degli attacchi empolesi, si sfalda come un gelato al sole, in attacco non si arriva più al tiro e quando ci si arriva la retina pare un miraggio, il primo canestro di Bianchi arriverà dopo 7 minuti e mezzo, al nono tentativo e dopo aver perso anche 4 palloni, con gli avversari che si rivitalizzano e alzano percentuali ed intensità, sintesi, come buttare via una partita in dieci minuti, parziale da lapide tombale di 27 a 6 e partita quasi in cassaforte per Empoli che dopo aver raggiunto anche il più 17 chiude sul 57 a 42.
Nell´ultimo quarto la reazione d´orgoglio c´è , ma è tardiva ed Empoli non molla più la presa, due bombe, la prima di un Marmugi, lanciato nella mischia gioco forza da Padovano, e l´altra di capitan Guerrieri provano a riaprire il match, ma il solito Ghizzani e a sorpresa il lungo Nobile rispondono con la stessa moneta, nel finale Iardella, non troppo a suo agio nel ruolo di vice Maggio, prova con le sue incursioni a riportare in corsa i gialloblù, ma dopo un 3 su 4 dalla lunetta e un canestro di Pozzi per il meno sette, lo stesso Iardella sbaglia il tiro del meno cinque, Bianchi recupera il rimbalzo offensivo, palla a Maggio che la spreca sbagliando il passaggio, ma Piombino ha ancora una palla per provare il miracoloso recupero, ce l´ha con Marmugi che, a 38 secondi dalla fine, sul meno sei, sbaglia la bomba del possibile meno tre, la partita finisce così sul 75 a 66 per i fiorentini, con Piombino che incassa la terza sconfitta consecutiva.
I TABELLINI
EMPOLI: Mariotti 9, Terrosi 12, Pierangeli 11, Nobile 11, Cappa 11, Sesoldi 6, Scali ne, Melosi 0, Ghizzani 13, Berni 2
PIOMBINO: Pozzi 17, Franceschini 6, Bianchi 11, Maggio 8, Gabellieri 8, Iardella 6, Guerrieri 5, Esposito 0, Camarda ne, Marmugi 5


Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio