07 Agosto 2020
News

PIOMBINO IN RAMPA DI LANCIO VERSO IL 2016
(il punto della situazione)

28-12-2015 15:27 - News prima squadra
Nello sport, per togliersi delle soddisfazioni bisogna sempre provare ad alzare l’asticella e cercare di arrivare più in alto e nella situazione in cui si trova il Basket Golfo si può fare.
Si può fare perché la squadra sta acquisendo una nuova e più forte identità, nella prima parte di campionato amava un po’ troppo bearsi delle proprie capacità offensive e limitava il sacrificio difensivo ai soli momenti di difficoltà, infatti si era distinta per grandi vittorie in rimonta, ma alcune volte la reazione era stata tardiva o non sufficiente.
L’involuzione di questo tipo di gioco si è vista una prima volta contro Cento e poi, dopo l’inopinata sconfitta con Monsummano, la squadra si è ripetuta e nelle ultime due uscite, con Cecina e San Miniato, dove ha fatto vedere con maggior continuità le proprie doti difensive, doti che già più di qualcuno dava per inesistenti o quasi, la difesa ha fatto si che portassimo a casa queste vittorie, subendo solo 64 e 59 punti contro una media precedente di oltre 75 a partita.
Certo giocando così i tabellini individuali, le medie al tiro ed un pochino anche lo spettacolo, possono pagare dazio, ma questo piccolo sacrificio è ripagato dai risultati.
Il pubblico ha apprezzato molto, la vittoria con Cecina ha portato al palazzetto molte più persone delle precedenti uscite casalinghe e la bella prestazione con San Miniato è stata anche una festa di tifo, un Palatenda così partecipe e caldo lo si era visto solo nelle partite di cartello.
Si stanno creando le giuste condizioni per provare a sognare, entusiasmo e risultati, certo per spostare più su quell’asticella occorre che la squadra faccia sua questa nuova identità e non ritenga questo risultato un traguardo , ma bensì deve considerarlo una base di partenza, anzi forse è meglio dire una rampa di lancio.
Facciamo allora il punto della situazione ad una giornata dalla fine del girone d’andata, per quanto riguarda la classifica siamo quinti a due punti dalla quarta, Santarcangelo e a pari merito con Cento, ma in vantaggio per adesso per lo scontro diretto vinto, 18 punti raccolti in 14 giornate, 8 giocate in casa e 6 fuori, la nostra media punti è di 1.29 a partita, tanto per fare un confronto anno passato era di 0.92, la nostra media inglese è di +1 avendo vinto in trasferta una gara in più rispetto alle sconfitte casalinghe.
Siamo in media con gli obiettivi prefissati, che ricordo erano quelli di arrivare ai play/off, cercando di migliorare l’ottavo posto di anno passato, manca la partita con Faenza, ma per quanto riguarda l’obiettivo minimo, i 18 punti sono già un traguardo che da buone garanzie, infatti le statistiche dicono che quota 30 punti in un girone a 16 squadre costituisce la quasi matematica certezza dei play/off e quindi basterebbe raccogliere 12 punti, ovvero sei vittorie, nei restanti 16 incontri.
Per puntare più in alto occorre, come detto, confermare i progressi dal punto di vista del gioco e andare a conquistare punti in trasferta, che per i posti migliori dei play/off è requisito imprescindibile, il calendario ce ne offre subito l’occasione, l’inizio anno vedrà infatti il Piombino affrontare in rapida sequenza ( due partite in quattro giorni) , Faenza e Rimini in terra romagnola, due incontri che ci diranno molto sul se e quanto Piombino può continuare a sognare.


Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio