29 Novembre 2020
News

Piombino a caccia di un posto fra le big

15-04-2016 17:04 - News prima squadra
Piombino e San Miniato due squadre che in questo momento stanno vivendo esperienze ed emozioni parallele, entrambe vengono da successi importanti, entrambe si trovano a lottare per posizioni di classifica superiori a quelle che erano le aspettative di inizio stagione ed entrambe si sono messe in luce in questa stagione per il carattere e la compattezza del gruppo.
Barsotti, come quasi sempre ha fatto, è riuscito a tirare fuori il massimo da un gruppo che per qualità tecniche non era di primissimo piano, mentre Padovano è riuscito a far crescere dal punto di vista difensivo, una squadra che nella prima parte di campionato si fidava un po’ troppo del suo potenziale offensivo.
Insomma tutto lascia presagire che sarà un gran bella battaglia, se poi prevarrà l’agonismo e l’intensità dei biancorossi di casa oppure le qualità e la tenacia dei gialloblu, sarà solo il campo a dirlo, di certo si può dire che il bilancio per le due squadre in questa stagione sarà comunque senz’altro positivo.
Padovano però non si accontenta e dice: “Per diventare una grande squadra occorre dar continuità ai risultati, occorre alzare sempre l’asticella e considerare il prossimo obiettivo quello più importante.”
Ora Piombino ha il terzo posto nel mirino, sabato nell’anticipo, Cento gioca a Piacenza e se dovesse perdere autorizzerebbe le inseguitrici, e fra queste il Piombino, a sperarci concretamente, altrimenti rimarrebbe comunque aperta la lotta all’altra poltrona d’onore ai play/off, ovvero il quarto posto e quindi, continua il coach piombinese dicendo: “ Le vittorie con Monsummano e Cecina ci hanno aperto le porte verso un risultato importantissimo per squadra, società e tifosi, se ci accontentassimo e ci fermassimo qui , sarebbe come non aver fatto nulla.”
Padovano vuol tenere, con queste sue parole, alta la voglia di vincere del suo gruppo, la voglia di migliorarsi ancora e di raggiungere traguardi importanti, da quando è arrivato a Piombino ha sempre sperato di riuscire a creare un gruppo granitico come questo, un gruppo su cui costruire anche il futuro prossimo dei gialloblu, un gruppo che creasse entusiasmo e trascinasse l’ambiente.
E sente che questa è la volta buona, il connubio squadra e tifosi è eccezionale, grande merito va anche ai ragazzi che in questa stagione hanno saputo rispondere con grande carattere ad ogni difficoltà, facendo così innamorare il pubblico e, come ha scritto lunedì il Tirreno, “facendo impazzire la città per il basket”.
Ora li aspetta l’ennesimo esame di maturità, non si gioca davanti ai mille tifosi di domenica, la squadra non potrà contare su tanta spinta emotiva, i tifosi la seguiranno , saranno caldi come sempre , ma certo non un muro gialloblu come era domenica il Palatenda, quindi dovranno di nuovo tirar fuori gli attributi per uscire vincenti dal catino infuocato di San Miniato.
Nell’amichevole infrasettimanale con la Libertas, per tenere caldi i motori, la squadra ha dimostrato di essere in salute, di aver recuperato l’enorme dispendio di energie e anche qualche acciacco post Cecina.
Insomma il Basket Golfo ci crede ed è pronto per l’attacco al terzo posto.


Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio