23 Settembre 2020
News

Piombino esce a testa alta contro Cento

06-05-2016 09:31 - News prima squadra
Si chiude con la sconfitta al Palatenda contro Cento la stagione del Basket Golfo Piombino, in una partita dove Piombino con un quintetto con Venucci, Pedroni,Bianchi, Giovanatto e Persico in campo e con Gigena ancora in panca, parte in quarta e sembra esser capace di uccidere la partita, pronti via Bianchi piazza due bombe, e con il canestro di Persico e ancora una bomba di Venucci i gialloblu piazzano un micidiale 11 a 0 dopo soli due minuti e mezzo di gioco, Demartini piazza una bomba aprendo il tabellino di Cento, ma il trend non cambia Persico stoppa chiunque passi dalle sue parti e per i gialloblu segnano tutti , con due centri di fila dal campo e dai liberi, Pedroni tiene a distanza gli ospiti, Giovanatto piazza la bomba del più 15 a 4´ e 20´´ dalla prima sirena, a 2 dal termine primi cambi entra Gigena per Bianchi e Iardella per Venucci e una prima bomba dell´argentino firma il più 16 a 1 e 24 dal termine, ma è un falso segnale, Gigena non è lui , non ha recuperato e si vedono le sue difficoltà fisiche, giocherà infatti solo 17 minuti contro i 35 abituali.
Si va al riposo con Cento che recupera nel finale e con i canestri di Fontecchio e quello da tre di Caroldi si riporta a meno 11, 25 a 14.
Nel finale di quarto entra anche Franceschini per Persico e saranno proprio i cambi a marcare la differenza fra Piombino e Cento, i guercini faranno ruotare nove giocatori e Piombino in pratica ne schiera sei e mezzo, Franceschini gioca solo 8 minuti ed ha un impatto negativo nel match, di Gigena abbiamo detto e Iardella pur con grande impegno non è quello di Cento, entra perde subito due palloni e commette un paio di falli, segnando solo due punti. Con i cambi in campo, nel secondo quarto Piombino subisce la pesante rimonta dei biancorossi che in due minuti arrivano a meno quattro e negli ultimi due minuti sorpassano con la seconda delle 4 bombe su 4 di Andreaus, portandosi sul più tre, 33 a 36, Padovano nel frattempo aveva reinserito Persico e Giovanatto per Franceschini e Gigena, il ritorno al quintetto iniziale frena la corsa degli ospiti, ma nel secondo quarto segnano solo Bianchi e Persico, saranno solo 12 i punti e le percentuali al trio crollano dal 40% e 56% da due e da tre, scendono al 18%ed al 25%.
Nel terzo parziale si torna in equilibrio con Piombino che, grazie ai canestri di Venucci e Giovanatto, unici a segno, mantiene a lungo un piccolo vantaggio , che però non va mai oltre i tre punti, ma come nel primo quarto, nel finale è Cento a farsi avanti, con Bedetti che nell´ultimo giro d´orologio mette 5 punti consecutivi portando i suoi all´ultimo riposo sul più 2, 51 a 53.
Nel quarto finale i primi minuti illudono, Bianchi dalla lunetta riporta i suoi in parità, sarà l´ala piombinese uno dei migliori con 14 punti all´attivo, e Iardella trova la bomba del più 3, un minuto più tardi Padovano prova a giocarsi l´esperienza di Gigena in questo finale al posto di Bianchi, ma i giocatori hanno speso moltissimo e Venucci, non segna più, Giovanatto, autore fino ad allora di una buona partita, perde lucidità, Persico rientra per Franceschini, ma non riesce più ad incidere come fatto in precedenza, supermario ci prova con grande volontà ma non è lui, nonostante ciò Piombino non vuole mollare davanti ad un meraviglioso pubblico che lo ha sostenuto per l´intera partita e regge con i denti fino ai due liberi di Venucci che a 1 e 12 dal termine tengono ancora Piombino aggrappato al match, meno 4 sul 62 a 66, ma nel finale l´esperienza di Caroldi e la lucidità di Contento dalla lunetta, chiudono i conti, Cento che passa 64 a 72 e Piombino saluta i suoi tifosi senza tristezza, ma con la consapevolezza di aver fatto un ottimo campionato, di aver dato tutto e di aver messo buone basi per il futuro.
Un piccolo grande elogio nel finale va alla Marea Gialloblu, la tifoseria piombinese che in un solo anno ha trasformato letteralmente l´ambiente, ha portato tanto pubblico , tanti giovani a riappassionarsi al basket e a divertirsi a fare tifo, in modo corretto e spettacolare, creando un legame fortissimo con la squadra e supportandola sempre in casa e fuori, nella vittoria e nella sconfitta, grandi !!!


Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio