23 Ottobre 2020
News

Presentazione avversarie
CECINA

11-09-2016 08:23 - News prima squadra
A Cecina c´è aria di cambiamento. Il gruppo coeso e tremendamente attaccato alla maglia, che per anni si è distinto per gli ottimi risultati in serie B, si scioglie: sei nuovi arrivi e sette partenti, fra cui i tre prodotti del vivaio Caroti, Del Testa e Fratto che oltre ad aver contribuito in modo determinante ai risultati della squadra, ne sono stati l´anima e l´identità. Con loro parte anche coach Campanella – direzione Montecatini – che sarà sostituito da Bandieri.
Per questo l´acerrima nemica del Basket Golfo Piombino ora si ancora al "vecchio" Bruni, classe ´81, recuperato in extremis dopo che anche lui sembrava sul piede di partenza. Sarà lui a dirigere la squadra insieme ad Andrea Danna, classe ´90 che negli ultimi due anni è passato da Biella in Legadue a Costa d´Orlando in C silver, nonché varie esperienze in B precedenti.
Nel ruolo di guardia se la giocano il confermato Zaccariello (di un anno più giovane di Bruni), in cerca di continuità dopo una stagione con qualche problema fisico, e il giovane emergente Lasagni, 24 anni, arrivato dal campionato di B giocato con la Fiorentina; due buoni tiratori che cercheranno di non far pesare la partenza di Del Testa.
All´ala un giocatore in cerca di rivincita dopo il pochissimo spazio avuto nelle categorie superiori, ossia Mazzantini, classe ´95. Il cambio per lui dovrebbe essere Favilli (allo stato attuale non c´è ancora la conferma ufficiale), classe ´94, prodotto del vivaio cecinese.
Fra i lunghi Cecina scommette su due prospetti che ancora non hanno avuto grandi occasioni di mettersi in mostra: Spera centro ventenne di 205 cm, che ha un solo campionato fra i senior, quello passato in B con Napoli, peraltro conclusosi in anticipo per il fallimento della società partenopea, e Spatti ala forte di 202 cm, 21 anni, scuola Treviglio, dove ha potuto fare esperienza in Legadue, ma il solo campionato giocato con minutaggi importanti è quello in B con l´Alto Sebino nel 2014/15. Insieme a loro ritorna Salvadori, classe ´93, che giocò a Cecina dal 2012 al 2014, poi andato a cercar gloria al sud, dove ha fatto benissimo sia a Martinafranca che a Scauri. In questo settore le partenze son state pesanti, su tutte quella di Fratto e di Gambolati, ma anche quelle di Medizza e Toscano.
Nel complesso il potenziale offensivo della squadra dovrebbe essere buono, anche se i numeri degli ultimi anni dei singoli non confortano eccessivamente. Molti di loro avevano ruoli, responsabilità e situazioni diverse: Bruni e Zaccariello in passato hanno segnato molto e salvo problemi fisici hanno la classe per farlo ancora. Mazzantini, Lasagni e Danna nell´ultimo campionato di B disputato erano tutti, seppur di poco, sopra i 10 di media, mentre Salvadori, l´unico confortato dai numeri, negli ultimi due ha segnato 12,9 e 11,2 punti di media.
Nel tiro dalla distanza per ovviare alla mancanza di Caroti e Del Testa, ancora una volta Bruni e Zaccarielllo dovranno ritrovare l´efficacia degli anni buoni, ma saranno affiancati da un Salvadori scopertosi gran tiratore durante la scorsa stagione a Scauri con un mostruoso 44%, e daLasagni, che a Firenze ha tirato col 39%. Nel tiro da due eccellono Mazzantini sempre sopra il 50% e lo stesso Salvadori, 59% e 60% negli ultimi due anni. I due lunghi nelle loro poche esperienze viaggiano intorno al 50%.
Ai liberi Bruni è micidiale tanto da non andare mai sotto l´83%; anche Salvadori è un orologio svizzero, (sempre al 79% negli ultimi tre anni). Bene anche Mazzantini e in passato anche Zaccariello, che però negli ultimi due anni ha avuto percentuali molto basse. Ai rimbalzi comanda Salvadori con 7,5 e 5,8 nelle ultime due stagioni e Spera che a Napoli ne ha presi 3 in 10´ sul parquet.
Sarà una squadra tutta da scoprire. I molti cambiamenti, rendono difficile una valutazione.Il neo coach Bandieri tiene bassi i toni e dichiara che l´obiettivo è quello di evitare i playout: è giusto che dopo le partenze illustri che ci sono state faccia così, ma se riuscirà a riportare l´animus pugnandi che ha contraddistinto Cecina in questi ultimi anni anche nei nuovi, l´asticella si potrà sicuramente alzare.
Il derby fra il Basket Golfo Piombino e Cecina si terrà il 30 ottobre al Palapoggetti per la quinta giornata di campionato.

CLICKANDO SULLE IMMAGINI ALL´INTERNO DELLA NOTIZIA (in alto sotto il simbolo della squadra) E´ POSSIBILE VEDERE LE FOTO DEI GIOCATORI CON CURRICULUM E CARATTERISTICHE



Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio