27 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Sconfitta ai supplementari per il Basket Golfo

03-02-2014 12:56 - News Generiche
Pensavamo con Livorno di aver scacciato l´incubo dell´ultimo quarto, purtroppo non è così con Cecina ci siamo ripetuti, dopo essere stati davanti per gran parte della partita, nell´ultimo quarto si è accesa la spia della riserva e siamo rimasti in panne.
Dopo essere andati all´ultimo riposo sul più 7 ed aver retto sul più 9 fino a 6´e 38´´ dalla sirena, la lucidità viene meno e le percentuali al tiro crollano, da un meraviglioso 56% nelle bombe, si passa al 25%, nel tiro da due dal 48% ad un mediocre 38%, completando con uno 0 su 2 dalla lunetta, risultato solo 9 punti nel quarto finale, ma ancora peggio se si guarda gli ultimi minuti, dal canestro del più 9 di Guerrieri a 7´50´´ dal termine, solo due canestri da due punti, Malvone a 5´52´´ e Magnani a 1´36´´, nel mezzo 6 palle perse , 6 falli commessi, 3 errori dai sei metri e settanta, 4 nel tiro da due e due ai liberi, un vero crollo verticale.
Peccato, dobbiamo rimpiangere una grande occasione, dopo un primo quarto, giocato male da entrambi gli schieramenti, concluso 19 a 13 per Cecina, il Basket Golfo aveva preso in mano l´incontro, con Magnani che proseguiva il suo momento di gran vena al tiro martellando dalla distanza, 5 su 9 finale per lui (56%) e 21 punti totali, uno Iardella che pur perdendo qualche pallone di troppo, quasi per magia, ritrova anche lui il tiro pesante, con un incredibile 6 su 8 (75%) che porta il suo bottino personale a 19 punti, Iannilli che dominava lo scontro con un Capitanelli nervosissimo, fino a costringerlo ad uscire prematuramente per 5 falli, dalla panca arrivava un buon contributo, con il solito Malvone grintoso che, nei minuti giocati, dava oltre alla solita intensità difensiva, anche buona qualità con 6 punti e 3 rimbalzi e Bianchi che faceva altrettanto, con 7 punti.
Un discorso a parte va fatto per il debuttante Stefanini, che lanciato in quintetto da Padovano, ha confermato una grande vigoria fisica, con due stoppate date e un gran lavoro difensivo limitando a lungo il fortissimo Sanna, ma forse per eccesso di entusiasmo si è presto gravato di falli ed è stato costretto ad uscire, nella fase d´attacco invece è parso spesso in difficoltà, quasi fuori dagli schemi, ma credo sia normale dato i pochi allenamenti fatti con la squadra.
Riprendendo il filo del racconto, due quarti centrali con Piombino in controllo del match, che allontanava sistematicamente ogni tentativo di Cecina di rientrarvi, a metà del secondo quarto il primo sorpasso, per poi finire alla pausa lunga a più 4 , 30 a 34, nel terzo quarto stesso refrain, con Cecina che nella fase centrale riesce a mettere per poco la testa avanti, 41 a 40 a 5´39´´dalla pausa, ma nel finale le bombe di Iardella la ricacciano a meno 7.
Del finale già in parte raccontato, merita ricordare l´ultimo minuto, con Iannilli che sbaglia due liberi a 56´´ dal termine sul 67 pari, dall´altra parte un Sanna fino ad allora quasi infallibile dalla lunetta che faceva altrettanto a 42´´ dalla sirena ed infine Piombino che con palla in mano, nel tentativo di lasciare pochi secondi all´ultima azione cecinese, va al,tiro in entrata con Biancani a pochissimi secondi dal termine, ma la palla picchia due volte nel ferro e poi esce, sul successivo rimbalzo in attacco di Magnani, lo stesso prova ad inventarsi un tiro nei pochissimi secondi rimanenti, ma non va e sono supplementari.
Da considerare che Cecina nell´ultimo quarto lascia a lungo in campo Rischia con 4 falli, il giocatore sarà determinante per l´esito finale, sua la bomba del pareggio per i supplementari e suoi molti canestri dalla lunetta nel finale dei tempi regolamentari.
Nel supplementare Piombino lotta, ma con poca lucidità, dopo un illusorio vantaggio iniziale con canestro di Iannilli, del Testa e Bruni firmano il sorpasso e poi inizia lo stillicidio dei liberi, saranno 31 contro 12 per Cecina nel match e 11 a 4 per la compagine vincente nel supplementare, Piombino prova ancora ad incidere col tiro dalla distanza, ma saranno solo 2 centri su 7 tentativi, nei due minuti finali il divario si allarga, due dei protagonisti per Piombino si spengono Magnani fisicamente distrutto, 36´ in campo, non mette più e quasi fatica a stare in piedi e Iannilli con 38´ sulle spalle perde lucidità e palloni, Iardella a 40´ secondi dal termine riaccende un esile fiammella, con una bomba riporta a meno 4 i piombinesi , 76 a 72, fallo immediato dello stesso Iardella su Caroti, che dalla lunetta non sbaglia, le ultime speranze piombinesi si spengono sui tentativi da tre di Modica e Biancani, per loro brutta serata al tiro e la partita finisce 82 a 77.
Per Cecina benissimo Del Testa, Sanna e Rischia, da evidenziare due episodi nei secondi finali dei tempi, Rischia da tre allo scadere del primo quarto e Del Testa da due all´ultimo secondo del secondo quarto, capacità d´inventarsi un canestro quando il tempo stringe, qualità che gli altri hanno e a noi spesso è mancata e in molte partite oramai, questo ha fatto la differenza.
Ora dobbiamo di nuovo recuperare rapidamente morale ed energie e prepararci a tre spareggi salvezza, Castelfiorentino, Montecatini ed Alessandria, tre partite fondamentali per il futuro della nostra squadra.
I tabellini
Cecina: Fratto 5, Rischia 15 Favilli 0, Sanna 16, Del testa 17, Listwon 4, Salvadori 5, Caroti 4, Bruni 9, Capitanelli 7
Piombino: Iardella 19, Guerrieri 2, Magnani 21, Malvone 6, Biancani 6, Modica 0, Iannilli 14, Bianchi 7, Stefanini 2, Caronna ne


Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio