02 Luglio 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Tutti al palazzo "l´ultimo treno per i playoff"

02-04-2014 10:39 - News Generiche
Sul binario del Palatenda passa domenica alle ore 18.00 l´ultimo treno per quel sogno di inizio stagione che sono i play/off, è davvero forse questa l´ultima occasione di una stagione dove, potevamo già essere seduti comodamente in una delle carrozze di questo treno.
Si potevamo già esserci sarebbe bastata un pizzico di fortuna in più e quei quattro punti che ci separano dai posti riservati in prima classe non ci sarebbero stati, è un percorso della memoria amaro, ma occorre farlo ben 5 partite perse al fotofinish, il primo derby con Cecina e poi sempre in casa con Mortara, con Piacenza e infine il ritorno a, Cecina finito addirittura ai supplementari, tutte partite dove Piombino ha condotto a lungo, anche con buoni vantaggi, sempre puntualmente bruciati nel finale e in tutte queste partite avendo sempre l´ultima palla in mano per ribaltare il risultato e finendo col non riuscirci, se a questa aggiungiamo anche i due supplementari a Mortara, partita diversa, dove abbiamo rimontato lo svantaggio, ma dove comunque abbiamo avuto in mano, e non concretizzato, molti match point, fanno cinque partite, dieci potenziali punti.
Sarebbero bastati quattro di quei dieci a farci essere in pieno diritto su quel treno, ma dice il proverbio "del senno di poi son piene le fosse", allora bando ai ricordi amari e concentriamoci su questa ultima occasione.
Arriva l´Empoli una delle concorrenti a quei posti, dobbiamo assolutamente batterla, perdere ridurrebbe le nostre speranze play/off al dover sperare nelle disgrazie altrui ed ha un nostro percorso miracoloso nella fase ad orologio, mentre vincendo già domenica ci troveremmo a 2 punti da una o più squadre tra quelle che ci precedono, ricordo che, eccetto Mortara, con Cento e Pavia siamo in vantaggio nei confronti diretti e quindi un eventuale parità ci premierebbe, con Empoli possiamo ancora sperare di averlo se riusciamo a batterla ribaltando il risultato dell´andata, ovvero di 14 punti.
Ricordo che in caso di parità al termine della fase regolare, contano gli scontri diretti ed in caso di più squadre alla pari la classifica avulsa, ad esempio anche in questo caso Piombino potrebbe occupare un posto ai play/off se arrivasse a pari con Pavia e Cento, oppure con Empoli e Pavia, oppure ancora con Cento ed Empoli ribaltando la differenza canestri con quest´ultima, va altresì ricordato per facilitare ai tifosi la chiave di lettura di questa fase finale che sia la classifica avulsa che gli scontri diretti non tengono conto dei risultati ottenuti nell´appendice ad orologio, ma solo quelli nella fase regolare del campionato.
Insomma occorre che tutti ci crediamo, il pubblico domenica deve riempire il palazzetto e sostenere la squadra nella rincorsa a questo importantissimo obiettivo, il coach ci crede, dice che basta restare agganciati a questo treno vincendo domenica e quella successiva a Torino, vittoria quest´ultima che cancellerebbe definitivamente ogni malaugurata ipotesi di retrocessione e così facendo potremmo giocarci i play/off nella fase ad orologio.
I giocatori hanno sempre detto di crederci, è l´ultima occasione per dimostrarlo sul campo, occorrerà il miglior Iannilli per fermare quell´ira di Dio di Ravazzani e comandare sotto le plance, la partita di andata reclama vendetta, un grande Biancani capace di mandare in confusione il loro regista Mariotti e di inventarsi grandi soluzioni nei momenti importanti, il miglior Iardella a fermare Terrosi e a tornare incontenibile nelle entrate e preciso al tiro, il miglior Modica vedi partita di Empoli, il miglior Magnani quello capace di violentare la retina e bruciare gli avversari in entrata con la sua velocità il miglior Malvone capace con il suo grande impegno e dedizione alla squadra di dare cambi importanti, il miglior Bianchi che rubi qualche pallone come sa fare andando a schiacciare in contropiede solitario facendo esplodere i tifosi e che ringhi su ogni avversario di turno, il miglior Stefanini, quello contro Bologna, che lotti in marcatura, pianti qualche bello stoppone in faccia agli avversari e faccia qualche punto in attacco, un capitan Jack che ritrovi il coraggio e la fiducia dei tempi buoni, magari con una bomba delle sue, il miglior Cunico che con personalità dia buoni minuti per far rifiatare Biancani, il miglior Caronna, quello di Pavia, concreto e deciso per far riposare il nostro gigante iannilli.
Insomma occorre la migliore squadra, nessuno di loro da solo può farci vincere, ma ognuno di loro dovrà dare il massimo, sostenendo i compagni nelle difficoltà e uscendo dal campo sfiancato, solo così le parole potranno divenire fatti ed il sogno proseguire.

FORZA RAGAZZI FATECI SOGNARE !!!


Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account