Presentazione avversarie
MONCALIERI

29-08-2016 10:39 -

Il Moncalieri dopo il rischio retrocessione di anno passato cambia quattro elementi: Villani, che arrivato a fine stagione e che con 13 punti a partita aveva contribuito alla salvezza, punti che ora dovrebbe garantire il nuovo arrivato Coviello, reduce dal campionato giocato in B ad Oleggio. Partono anche i ragazzi del vivaio: Baldasso, play titolare anno passato, andato alla Virtus Roma in A2, sostituito dal classe 93 Merletto in arrivo da Palermo, dove ha giocato la B negli ultimi due anni; i due lunghi Pichi e Trovato, il primo verso Siena in A2, l´altro a Sant´Elpidio in B, al loro posto vengono inseriti altri due lunghi dalle giovanili, L´ala grande Kaspar Treier, classe 99 della formazione di DNG e l´under 18 Giustetto centro di 212 centimetri. Sette invece le conferme: il cambio di Merletto, il play classe 97 Agbogan, Gioria guardia classe 84, colonna portante della squadra insieme al centro Francesco Conti centro classe 83, entrambi con esperienze nelle categorie superiori, con il lungo che praticamente vi ha giocato tutta la carriera. Confermati anche la guardia classe 95 Smorto, arrivato a fine stagione passata, quella classe 97 Bonaventura e Tassone, classe 90 che può giocare anche all´ala, ruolo che sarebbe anche di Coviello, ma quest´ultimo è possibile che venga impiegato anche da quattro, sfruttando le sue notevoli doti atletiche, visto che nel ruolo c´è solo il giovanissimo Treier. Nei lunghi oltre a Conti 208 centimetri, conferma anche per il gigante del torneo, Cattapan, 212 centimetri classe 97, i due insieme a Giustetto formano un trio di corazzieri che, almeno per altezza, nessuno ha nel girone. Un grande acquisto Torino lo ha fatto anche in panca, con Pansa, protagonista negli anni passati del miracolo Valsesia. La PMS è squadra che ha tre giocatori dai molti punti nelle mani, Gioria che a Tortona in B ne segnava 11.7 e anno passato ne ha fatti 15.8 , Coviello giocatore che viaggia da anni sempre intorno ai 15 punti di media e Conti che al suo primo anno di B, con la sua grande esperienza, ne ha messi a referto 12.2. Giocatori potenzialmente da doppia cifra sono anche Merletto, 11.2 due anni fa a Palermo e Smorto 10.5 nel finale di stagione anno passato, molto vicino anche Tassone che viaggia sopra gli 8 di media. Nelle bombe spicca, quasi isolato, Coviello col 35% ed il 39% delle ultime due stagioni, più discontinui gli altri, con Smorto che nell´unico campionato intero di B disputato tirava col 35%. Da due Cattapan troneggia col 57% del 2015/16, poi bene anche Coviello, Merletto, Gioria, vicini al 50% e con punte anche al 55% e Tassone sempre sopra il 48%. Dalla lunetta meglio non far tirare i piemontesi, con Merletto,Gioria e Coviello mai sotto il 77% con punte rispettivamente dell´86%, 83% e 86% , Conti che anno passato ha centrato la retina l´84% delle volte, Smorto che nelle due stagioni in B fa 85% e 75%, Adbogan che anno passato realizza con l´85% e anche Tassone che a parte l´ultimo anno (69%) è sempre almeno sopra il 72%. Ai rimbalzi Conti, Coviello e Cattapan fanno la voce grossa, i primi due nella passata stagione viaggiavano a 9 a partita e il giovane centrone torinese a 4.1 in 15 minuti giocati. Per il team piemontese due inserimenti di qualità in un organico, che contava già su giocatori importanti ed ottimi giovani del prolifico vivaio torinese, alzata l´età media della squadra dai 22 anni del roster 2015/16 ai 24 attuali, aumentata l´esperienza del quintetto, che ora è sicuramente di buon livello, con un coach come Pansa, capace di lavorare molto bene con i giovani, sarà valorizzata anche la panca, quindi ora corre l´obbligo di fare meglio della stagione passata.

CLICKANDO SULLE IMMAGINI ALL´INTERNO DELLA NOTIZIA (in alto sotto il simbolo della squadra) E´ POSSIBILE VEDERE LE FOTO DEI GIOCATORI CON CURRICULUM E CARATTERISTICHE



Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano