Un saluto dallo "zio" Intervista a Massimo Vergara

25-02-2014 20:25 -

Ciao Massimo, so che anche quest´anno stai facendo molto bene a livello individuale 35´ giocati, 9.7 punti partita, 12.5 in valutazione e con 9.6 rimbalzi sei il 7° rimbalzista assoluto della DNB, hai 35 anni ma evidentemente ancora non ti pesano, quanto basket ha ancora davanti Massimo Vergara ?

Innanzitutto ciao Stefano.
Lo sai che sono uno che guarda poco le statistiche.
Direi che non sono cattive dai....
Scherzo ovviamente ! Penso che questi numeri rispecchiano tutte le mie doti sia tecnicamente che fisicamente.
Spero di avere ancora tanti anni di basket davanti.

Magari un Vergara così avrebbe fatto comodo anche a questo Piombino, che ne dici ?

"Ad alti livelli", questa domanda dovresti farla a qualcuno altro.... comunque sarei rimasto più che volentieri, visto che in due anni ho avuto modo di conoscere molto bene l´ambiente.

La tua squadra naviga nelle posizioni basse della classifica e domenica avete perso in casa di tre con Maddaloni, come ti trovi in questa nuova squadra, raccontaci qualcosa dei tuoi nuovi compagni di viaggio ?

Sapevo che quest´anno a Venafro a sarebbe stata dura. "Praticamente il campionato opposto alla scorsa stagione " comunque stiamo lottando per ottenere il risultato che la società è tutti noi speriamo, cioè LA SALVEZZA ! Siamo un gruppo/società fantastico con la consapevolezza di non mollare mai neanche nei momenti più difficili.

Quanto ti è dispiaciuto lasciare Piombino e quale è stato il motivo di questa decisione ?
MI è dispiaciuto tantissimo andare via da Piombino, anche perché sono stati due anni intensissimi. Sia sotto il punto di visto sportivo che non....anche perché lasciare una società dopo un promozione è stato durissimo !! La decisione è stata prevalentemente della società.

Segui ancora le gesta della tua ex squadra, hai avuto modo di vederla all´opera qualche volta? Dall´alto della tua esperienza come giudichi il Piombino attuale ?

La seguo cavolo se la seguo ! Praticamente sono sempre informato grazie a Biancani (Grandissimo mio amico ) e a coach Iacopini ( persona stupenda ) ecc.. ecc....
Semplicemente penso che meriti altri palcoscenici, anche perché è una squadra di alto livello tecnico.

Hai lasciato sicuramente degli amici vuoi mandare loro un saluto, magari a qualcuno in particolar modo ? Anche il pubblico ha sempre voluto bene a "lo zio" e ti ricordano ancora con molta simpatia, cosa vuoi dire a loro ?

Un saluto particolare a tutti, iniziando dai custodi /pubblico/medico/massaggiatore/dirigenti/ squadra/ società.
Spero di rincontrarli presto !!

Massimo "lo zio" Vergara

Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano